menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto sul Garda, muore piccola di 10 mesi: papà condannato

Un'intera famiglia di origine tunisina era rimasta vittima di un incidente il 12 ottobre scorso nei dintorni di Peschiera: l'asfalto era bagnato e l'auto è finita contro il guard-rail

Morta a soli 10 mesi in seguito ad uno spaventoso schianto contro il guardrail in prossimità del casello autostradale di Peschiera. Questa la sorte toccata alla piccola Rannouma, il 12 ottobre scorso, verso le 10 di mattina. Quel giorno un'intera famiglia di origini tunisine ha rischiato la vita sulla strada: il capofamiglia, Karim, di 37 anni, era a bordo dell'auto con la moglie, Sana, 26, incinta di 5 mesi, e la piccola con poco meno di un anno sul sedile posteriore. Poi lo schianto, violentissimo. Ieri mattina a finire a processo, con l'accusa di omicidio colposo, è stato proprio il papà della vittima.

Secondo la ricostruzione, come spiega il Corriere Veneto, l'uomo avrebbe perso il controllo dell'auto a causa del fondo stradale bagnato. Sul posto erano accorsi i sanitari del 118 e la polizia stradale per i primi rilievi. Ad avere la peggio tra i due adulti è stato comunque il 37enne, ricoverato in Codice rosso a Borgo Trento, prognosi riservata. Rannouma non ce l'ha fatta quasi subito, e si è spenta poco dopo l'incidente. La madre incinta non ha riportato gravi lesioni, così come il feto. Il processo all'uomo si è concluso con il patteggiamento a un anno di pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento