Tamponamento tra camion in A4: muore un 60enne, grave un'altra persona in ospedale

Lo scontro si è verificato all'altezza di Castelnuovo del Garda in direzione Milano, poco prima del cantiere che anticipa il casello di Peschiera. Si sono formate code chilometriche

(Foto di repertorio)

Un morto, un ferito trasportato in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento a Verona e due illesi. È questo il bilancio dell'incidente stradale avvenuto questo pomeriggio, 15 ottobre, intorno alle 14 sull'autostrada A4.

Il tamponamento ha riguardato dei mezzi pesanti e si è verificato più o meno all'altezza di Castelnuovo del Garda, in direzione Milano, poco prima del cantiere che anticipa il casello di Peschiera del Garda. E non è escluso che proprio la presenza del cantiere possa aver influito sullo scontro, dato che i lavori impongono rallentamenti ai veicoli in transito e, in tale contesto, anche una semplice distrazione potrebbe essere fatale.

La vittima dell'incidente è un uomo di 60 anni, le cui iniziali sono A. M., originario del Napoletano, ma attualmente residente nella provincia di Vicenza a Romano d'Ezzelino. Stando a quanto riferito dalla polizia stradale che è intervenuta per i rilievi, il camion del 60enne sarebbe finito a sbattere contro un altro mezzo pesante che lo precedeva, per la precisione una cisterna. L'impatto è risultato fatale e l'uomo ha purtroppo perso la vita sul posto. Per estrarre il corpo esanime dell'autista, rimasto incarcerato all'interno del camion, si è reso necessario l'operare da parte dei vigili del fuoco. Nell'ambito del tamponamento, è rimasta ferita anche un'altra persona che ha riportato una frattura al femore e versa ora in gravi condizioni, seppur non dovrebbe trovarsi in pericolo di vita.

A stabilire la dinamica dell'incidente sono stati gli agenti della polstrada, intervenuti sul luogo insieme ai pompieri per aiutare i sanitari del 118 nelle operazioni di soccorso. Due le ambulanze inviate sul posto, insieme all'elicottero. Ed uno scontro di questa gravità, con anche dei camion coinvolti, non poteva non avere ripercussioni sul traffico autostradale. La coda dei veicoli diretti verso Ovest ha raggiunto anche gli otto chilometri, raggiungendo il casello di Sommacampagna. È stato quindi consigliato agli automobilisti di uscire a Verona Sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento