menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto fatale a Soave, dopo un frontale muore un 44enne

Claudio Tamellini ha perso la vita ieri sera intorno alle 19 dopo un terribile incidente tra due automobili. Ferita ma non in pericolo di vita la conducente dell'altra vettura

L'asfalto bagnato e viscido ha fatto l'ennesima vittima. Si tratta di Claudio Tamellini, di 44 anni, di Caldiero, ma originario di Soave, morto dopo un frontale con un'altra automobile mentre si trovava proprio nel suo paese natale, Soave, in via San Matteo. A bordo dell'altra automobile una donna, rimasta ferita e portata in ambulanza all'ospedale di San Bonifacio. Le sue condizioni non sono gravi e se la caverà.

L'INCIDENTE - Lo schianto è avvenuto intorno alle 19 di ieri sera. Alla base dell'incidente, secondo una prima ipotesi, potrebbe esserci l'asfalto reso viscido dalla pioggia caduta durante il pomeriggio. A perdere il controllo del proprio mezzo sarebbe stata la donna, che con la sua Peugeot avrebbe invaso la carreggiata opposta proprio mentre Tamellini stava sopraggiungendo con la sua Ford. Lo scontro è stato terribile e Tamellini è rimasto incastrato tra le lamiere della sua auto. 

Vigili del fuoco e sanitari, protamente arrivati sul luogo dell'incidente, non hanno potuto far nulla per rianimare l'uomo, morto mentre tornava a casa dopo aver terminato il turno di lavoro. La salma di Tamellini è stata portata alle celle mortuarie dell'ospedale di San Bonifacio. Sono stati i carabinieri di Colognola ai Colli a dare la straziante notizia del decesso alla famiglia della vittima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento