Incidenti stradali Via Boara

Un 21enne è morto e il fratello 16enne è in gravi condizioni, dopo lo l'incidente di Cologna Veneta

Due giovani sono gli sfortunati protagonisti dello scontro tra un'auto ed un carro attrezzi avvento nella frazione di Sant'Andrea nel tardo pomeriggio di martedì, la cui ricostruzione della dinamica è affidata ai carabinieri

Il tratto della Strada Provinciale 7a dove si è verificato l'incidente - Immagine GoogleMaps

Un ragazzo di soli 21 anni morto e il fratello di 16 in gravi condizioni all'ospedale di Borgo Trento. È il drammatico bilancio dell'incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì a Sant'Andrea di Cologna Veneta: a perdere la vita è stato Ossama Ben Habibi, che lavorava nella zona come macellaio ed era residente proprio a Cologna. 

Non erano ancora scoccate le 18.30 e i due fratelli stavano percorrendo il tratto della Strada Provinciale 7a denominato via Boara, che da Roveredo di Guà conduce a Sant'Andrea: al volante della Peugeot station wagon c'era naturalmente Ossama, mentre il fratello si trovava seduto sul lato del passeggero. Secondo una prima ricostruzione, per cause non ancora chiare, l'auto avrebbe improvvisamente sbandato, attraversando la corsia opposta e finendo nel piccolo fossato che costeggia la carreggiata, venendo infine "rimbalzata" in strada. In quel momento però procedeva nel senso opposto di marcia un carro attrezzi di una ditta della zona di Vicenza, che stava trasportando nel Padovano un furgone che si era fermato in autostrada: l'autista avrebbe provato a sterzare repentinamente a sinistra, ma il suo tentativo di evitare l'impatto purtroppo è stato vano. 
La Peugeot nel tornare sulla sede stradale avrebbe perso contatto con il terreno, al punto da finire con il sottoscocca contro il mezzo pesante. Nella violenza dello scontro, l'auto si è ribaltata e immediatamente è stato lanciato l'allarme. Sul posto si sono precipitati gli uomini del 118, con un'ambulanza e l'elicottero, e i vigili del fuoco, che poco prima erano impegnati con un piccolo incendio in uno scantinato di Cologna, per liberare dall'abitacolo le persone coinvolte: per Ossama però non c'è stato niente da fare, troppo gravi le ferite riportate, ed è deceduto sul posto, mentre il fratello minore è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento, dove ora si trova ricoverato in condizioni critiche. llleso ma sotto shock, l'autista del carro attrezzi. 
La comunità di Cologna, in particolare quella mussulmana, si è stretta attorno alla famiglia dei dei giovani, alla quale è stata resa la salma del 21enne, mentre i mezzi coinvolti sono stati recuperati.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 21enne è morto e il fratello 16enne è in gravi condizioni, dopo lo l'incidente di Cologna Veneta

VeronaSera è in caricamento