rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Incidenti stradali Zevio / Via Speranza

Doppio scontro mortale a Zevio: non c'è stato niente da fare per la vittima 21enne

Nicole Perina abitava a Verona, nel quartiere di Borgo Roma, e nella notte tra sabato e domenica ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto in via Speranza, mentre si trovava a bordo dell'auto condotta dal fidanzato

Si chiamava Nicole Perina ed abitava nel quartire di Borgo Roma, a Verona, la giovane di 21 anni che ha perso la vita nel tragico incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica nel Comune di Zevio
Un dramma che si è consumato intorno a mezzanotte e quaranta in via Speranza, quando la Opel Corsa di colore rosso condotta da un giovane di San Martino Buon Albergo, il fidanzato della vittima, è uscita di strada sull'asfalto bagnato mentre percorreva il rettilineo che congiunge San Giovanni Lupatoto a Zevio, andando a sbattere contro un palo della segnaletica stradale. Un urto violento, con il guidatore che non sarebbe riuscito a rallentare vista l'assenza di segni di frenata sull'asfalto e che ha visto il veicolo invadere la carreggiata. Pochissimi minuti sono trascorsi dall'incidente e dall'altro senso di marcia è arrivata un'altra Opel Corsa, questa volta di colore bianco e condotta da un giovane di Oppeano, che trovandosi davanti l'inaspettato ostacolo, non è riuscito ad evitarlo: l'impatto questa volta sarebbe stato di minore entità, ma le condizioni della 21enne, seduta al posto passeggero del primo mezzo, sarebbero state già piuttosto serie. 
Lanciato l'allarme, sul posto si è presentato il 118 con ambulanza ed automedica. Il personale sanitario ha preso subito in cura la 21enne, rimasta gravemente ferita: le manovre di rianimazione sono andate avanti per diversi, interminabili, minuti, ma alla fine Nicole è deceduta sul posto per "politraumi da strada". 

Il corpo della giovane è stato condotto dall'istituto di medicina legale di Borgo Roma, a disposizione dell'autorità giudiziaria, mentre i carabinieri di Zevio, giunti sul posto insieme ai colleghi di Tregnago e San Giovanni Lupatoto, si sono occupati dei rilievi e accertamenti del caso, per ricostruire l'esatta dinamica e risalire alle cause dell'incidente mortale. 
A tal proposito, L'Arena riporta che il guidatore della Opel Corsa su cui viaggiava Nicole sarebbe sottoposto ad alcol test, risultando positivo con un valore elevato: la patente dunque gli sarebbe stata ritirata, potrebbe subire la confisca dell'auto e risulterebbe indagato per omicidio stradale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio scontro mortale a Zevio: non c'è stato niente da fare per la vittima 21enne

VeronaSera è in caricamento