rotate-mobile
Incidenti stradali Pressana / Via San Sebastiano

Una sbandata fatale è costata la vita a Moreno: la Polizia Stradale indaga

Ancora da chiarire le cause che posso aver portato il 51enne residente a Roveredo di Guà a perdere il controllo della propria Fiat Uno nella notte tra sabato e domenica

Una sbandata fatale è costata la vita a Moreno Vincenzi, il 51enne di Pressana morto sul colpo in seguito ad un incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica. 
Vincenzi stava rientrando a casa, a Cicogna una frazione di Roveredo di Guà, quando intorno all'una di notte ha perso il controllo della propria Fiat Uno. I motivi che hanno portato a questa tragica uscita di strada sono al vaglio della Polizia Stradale di Legnago, che è intervenuta sul posto per eseguire i rilievi del caso.
Il 51enne conosceva bene quel tragitto, difficile quindi comprendere cosa sia effettivamente successo: alla guida della sua Fiat Uno, si è immesso in via San Sebastiano e, giunto in prossimità di una curva a sinistra piuttosto pericolosa ma bene illuminata, l'automobilista ha perso il controllo del proprio veicolo, che dopo aver abbattuto un segnale stradale, è carambolato nel fossato ribaltandosi. Un colpo di sonno o forse l'asfalto viscido per la pioggia hanno porvocato la sbandata, fatto sta che in seguito all'allarme lanciato da un altro guidatore di passaggio, 118 e vigil del fuoco si sono precipitati sul posto, ma i tentativi di salvare la vita all'operaio si sono rivelati vani. 

Il corpo dello sfortunato 51enne, che lascia moglie e figlio, è stato poi portato nelle celle mortuarie dell'ospedale di San Bonifacio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sbandata fatale è costata la vita a Moreno: la Polizia Stradale indaga

VeronaSera è in caricamento