rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
(non disponibile)
Incidenti stradali Sanguinetto / Via Cà de Micheli

Medico morto in un tragico incidente in scooter: tutta da chiarire la dinamica

Nicola Tuzza, 62 anni, nella serata di mercoledì è stato trovato senza vita lungo la Strada Regionale 10 "Padana Inferiore" a Sanguinetto, insieme al suo scooter. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Un drammatico incidente stradale ha avuto luogo nella serata di mercoledì a Sanguinetto ed è costato la vita a Nicola Tuzza, 62 anni, medico di famiglia che lavorava nel Comune e odontoiatra a Nogara. 
Non è ancora chiaro cosa sia avvenuto lungo il tratto della Strada Regionale 10 "Padana Inferiore" denominato via Cà de Micheli, intorno alle ore 19 del 24 febbraio. Sarebbero stati infatti alcuni automobilisti a lanciare l'allarme per aver notato il corpo senza vita dell'uomo e sul posto si sono quindi precipitati i carabinieri della stazione locale, che hanno rinvenuto anche il suo scooter: il cadavere si trovava ad alcuni metri di distanza dal mezzo, ridotto ad un rottame con pezzi sparsi in giro per la sede stradale.  

I carabinieri dunque hanno bloccato il traffico sulla Regionale e dato il via agli accertamenti per ricostruire quanto avvenuto. Non essendo state trovate tracce di animali o pedoni, sembra difficile pensare che il medico possa aver investito qualcuno lungo quel rettilineo privo di illuminazione, mentre le condizioni dello stesso mezzo farebbero ipotizzare che possare essere stato urtato o travolto da un'auto o magari da un mezzo pesante, che potrebbero non aver notato il ciclomotore. In quest'ultimo caso l'altro veicolo coinvolto si sarebbe poi allontanato senza prestare soccorso. 
Nella mattinata di giovedì si è svolta l'ispezione cadaverica, che potrebbe fornire ulteriori indizi agli inquirenti, mentre si cercano testimoni di quanto accaduto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico morto in un tragico incidente in scooter: tutta da chiarire la dinamica

VeronaSera è in caricamento