menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Mandorlini

Andrea Mandorlini

Morto il fratello di Mandorlini: i tesserati gialloblù non parteciperanno ad eventi extrasportivi

Per onorare la tragica scomparsa di Paolo, fratello dell'allenatore dell'Hellas, la società ha dichiarato che nessun membro del gruppo prenderà parte a manifestazioni al di fuori dell'ambito sportivo

Ieri, in un incidente con lo scooter avvenuto in provincia di Ravenna, Paolo Mandorlini, fratello dell'allenatore dell'Hellas Verona Andrea, ha perso la vita. L'uomo, 51 anni, per cause ancora da definire avrebbe perso il controllo del suo motorino e sarebbe finito fuoristrada, andando a colpire un grosso e pesante tombino e rimanendo ucciso sul colpo. Immediata la manifestazione di solidarietà della società calcistica, che si è detta vicina al mister gialloblù.

GRANDE FAMIGLIA - Oggi la squadra scaligera ha diffuso un altro comunicato, in cui sottolinea ancora una volta la sua vicinanza alla famiglia Mandorlini e spiega come si comporterà per rispettare il lutto del suo allenatore: "La società Hellas Verona F.C.  - si legge nel comunicato ufficiale - comunica che in seguito alla tragica scomparsa di Paolo Mandorlini, fratello del nostro allenatore Andrea, e nel rispetto del dolore di quest'ultimo, nessun tesserato gialloblù parteciperà a eventi extra sportivi. La perdita di Paolo, ad appena 51 anni, rappresenta un dolore per l'intera società gialloblù e pertanto come una famiglia si vuole stringere intorno al nostro allenatore Andrea e ai suoi cari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento