Venerdì, 15 Ottobre 2021
Incidenti stradali Borgo Roma / Via San Giacomo

Investite da un'auto sulle strisce pedonali: le 2 sorelle non sono in pericolo di vita

Nel pomeriggio di mercoledì sono state travolte da un'auto mentre attraversavano via San Giacomo: il 26enne alla guida non avrebbe dato loro la precedenza, a differenza del furgone che viaggiava in prima corsia

16 anni la sorella più grande, 14 quella piccola: entrambe sono state ricoverate all'ospedale di Borgo Trento, ma nonostante alcune ferite piuttosto serie non sarebbero in pericolo di vita.
Questo il bilancio dell'incidente avvenuto mercoledì in via San Giacomo, nel quartiere di Borgo Roma, dove un 26enne che stava rincasando dal lavoro a bordo della sua Ford Focus, insieme a tre coetanei, ha investito le due sorelle all'altezza dell'incrocio con via Veglia intorno alle 16.45
Secondo una prima ricostruzione, riportata dal quotidiano L'Arena, le due avrebbero controllato prima di attraversare, ma mentre il furgone in prima corsia si sarebbe fermato l'auto in seconda avrebbe proseguito la sua corsa, travolgendole. In loro soccorso sono arrivate immediatamente le ambulanze dalla vicina sede della Croce Verde, che le hanno trasportate subito a Borgo Trento insieme alla madre, giunta in strada non appena sentito lo scompiglio creato dall'incidente. Qui i medici avrebbero rilevato traumi e fratture anche piuttosto gravi ma le loro condizioni non sarebbero comunque preoccupanti. Al ragazzo alla guida dell'auto invece, la polizia municipale avrebbe contestato la mancata precedenza e gli avrebbe ritirato la patente.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investite da un'auto sulle strisce pedonali: le 2 sorelle non sono in pericolo di vita

VeronaSera è in caricamento