Incidenti stradali Santa Lucia e Golosine / Via Ugo Zannoni

Tre incidenti in poche ore per la Municipale: pedone, ciclista e centauro coinvolti

La giornata di mercoledì 22 luglio si è rivelata piuttosto complicata per la viabilità scaligera, partendo dal primo scontro avvenuto tra un Tiguan e una motocicletta intorno alle 10.30 in Stradone Santa Lucia

Quella di mercoledì 22 luglio è stata una giornata molto intensa per gli agenti della polizia municipale scaligera, chiamati ad intervenire in tre distinti casi di incidenti stradali.

Il primo si è verificato intorno alle 10.30 in Stradone Santa Lucia, quando una Volkswagen Tiguan, proveniente da via Zanzoni, si è immessa sull'arteria stradale tagliando la strada ad un motociclista finito poi per terra. Il 25enne cingalese a bordo del due ruote se l'è cavata senza gravi conseguenze: fortunatamente infatti procedeva a velocità moderata e l'impatto con il lato sinistro del veicolo non è stato violento. Rfiutate le cure, il giovane è rimasto sul posto durante i rilievi della Municipale, che ha contestato tre violazioni all'automobilista 38enne veronese: mancata precedenza, il non aver rispettato il divieto di svolta a sinistra e l'aver superato la linea continua. Il guidatore è riuscito ad evitare il ritiro della patente, in quanto il 25enne non è rimasto ferito. 

Era circa mezzogiorno invece quando un uomo di 86 anni, a bordo della propria auto, stava percorrendo via Nino Bixio. Al momento di svoltare a sinistra in via Bezzecca però, ha travolto un ciclista che proveniva dal senso opposto. Si trattava di un veronese di 43 anni, che è stato successivamente trasportato all'ospedale di Borgo Trento: gli agenti del Nucleo infortunistica sono intervenuti per i rilievi del caso e hanno optato per il ritiro della patente del guidatore. 

Come riporta L'Arena, è stato travolto nel pomeriggio di ieri l'ex custode del Coni di via Antonio Ascari Giovanni Martini. Il pensionato stava rientrando dalla consueta passeggiata nel boschetto, quando si è posizionato sulle strisce pedonali, in attesa del proprio turno, nei pressi di Ponte San Francesco. Un'automobilista si è fermato per consentire a Martini di attraversare, ma un'altro che arrivava dalla seconda corsia ha proseguito nella sua corsa, gettandolo al suolo. Fortunatamente l'uomo se l'è cavata con la frattura di alcune costole, di una vertebra e il ricovero in ortopedia. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre incidenti in poche ore per la Municipale: pedone, ciclista e centauro coinvolti

VeronaSera è in caricamento