rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Incidenti stradali Centro storico / Piazza Nogara

Terribile incidente in centro a Verona: scooter travolge un ciclista

Sul motorino viaggiava una coppia di giovani fidanzati, ferito lievemente il conducente di 23 anni, decisamente peggio è andata alla ragazza 19enne, mentre l'uomo che rientrava dal lavoro in bicicletta ha subìto anch'egli forti traumi e riportato numerose contusioni

Un grave incidente è avvenuto in centro a Verona nella notte tra giovedì e venerdì. Verso le ore 01.00 all'incrocio tra piazza Nogara e via Scala in centro storico, uno scooter modello Beverly condotto da un ragazzo di 23 anni con a bordo la fidanzata di 19, non fermandosi allo stop è andato violentemente a scontrarsi contro un uomo che rientrava dal lavoro in bicicletta.

Nel forte impatto la ragazza seduta sulla sella posteriore del motorino è stata sbalzata via finendo ad alcuni metri di distanza, quasi di fronte all'ingresso del Hotel Accademia. Nella caduta ha subito un'importante trauma facciale, la rottura dei denti e una lesione al ginocchio. Anche l'uomo alla guida della bicicletta ha subito forti traumi e diverse contusioni. Dopo essere stati immobilizzati dal personale soccorritore, i due sono stati trasportati dalle ambulanze della Croce Rossa e della Croce Verde in codice rosso al Pronto Soccorso di Borgo Trento.

Incidente tra piazza Nogara e via Scala

Se l'è cavata con alcune escoriazioni e contusioni minori il 23enne alla guida del motorino che però versava in grave stato di agitazione, tanto che si è reso necessario l'intervento di alcune volanti della Polizia per tenerlo calmo e lontano dagli operatori sanitari che medicavano la fidanzata. Una volta tranquillizzato è stato trasportato in codice verde al Policlinico di Borgo Roma.

Sul poso anche le pattuglie della Polizia Locale per la ricostruzione dell'accaduto e operatori dell'Amia per ripristinare la transitabilità di Via Scala, rimuovendo pezzi dello scooter e della bicicletta. "Quanto accaduto alla malcapitata ragazza deve far riflettere sull'uso del casco integrale e non a mezza luna" sottolinea uno dei volontari soccorritori di Croce Verde intervenuti sul posto, "per quanto più "alla moda" e "di design", i caschi aperti anteriormente non proteggono la bocca e come nel caso della 19enne, a causa di questo incidente ora si ritrova completamente senza denti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile incidente in centro a Verona: scooter travolge un ciclista

VeronaSera è in caricamento