Fuga dopo l'incidente a San Massimo, polizia sulle tracce del "pirata" con patente sospesa

Prima lo scontro con una Daewoo che si è poi ribaltata, quindi la fuga in auto e a piedi

La Daewoo ribaltatasi dopo l'incidente stradale in via Milione a Verona

La polizia municipale di Verona comunica di essere alla ricerca dell'automobilista coinvolto in un incidente avvenuto in via Milione nel pomeriggio di oggi, mercoledì 7 agosto. Il soggetto, spiegano gli agenti, si sarebbe dato alla fuga subito dopo aver tamponato una Daewoo che per l’impatto si è rovesciata.

L'incidente stradale è avvenuto a San Massimo, dove l’autista di una Bmw, secondo qunto riferisce la polizia locale, invece di fermarsi a prestare soccorso, si sarebbe allontanato, prima in auto e poi a piedi, abbandonando il suo mezzo dopo 500 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai primi controlli effettuati, gli agenti hanno scoperto che il veicolo risulterebbe intestato ad un cittadino moldavo di 48 anni, al quale peraltro qualche settimana fa la Prefettura aveva sospeso la patente. Già nel 2016 il proprietario dell’auto avrebbe provocato un sinistro perché in grave stato di ebbrezza. La polizia municipale riferisce dunque di essere alla ricerca del pirata stradale e di eventuali testimoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento