Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Bonifacio / via Ritonda

San Bonifacio, il sole lo acceca: 46enne travolge un motocicilista

Attimi di paura ieri mattina davanti all'azienda Ferroli i via Ritonda, quando un impiegato ha fatto manovra senza accorgersi del 36enne in sella che proveniva dalla parte opposta. Incidente anche a Mezzane

Contro l'auto in velocità era stato sbalzato dalla sella ed era scivolato per metri sull'asfalto. Se l'è vista davvero brutta un 36enne veronese in moto, ieri mattina verso le 8, in via Ritonda a San Bonifacio. L'incidente è avvenuto all'altezza dell'ingresso dell'azienda Ferroli, dove un impiegato di 46 anni, che stava entrando, ha svoltato senza accorgersi che dalla parte opposta stava arrivando il motociclista. L'impatto è stato molto forte tanto da far presumere il peggio: la moto ha centrato l'auto ed è diventata una catapulta che ha sbalzato il centauro sulla strada. L'allarme al 118 è stato dato immediatamente. I sanitari, giunti sul posto con l'ambulanza, hanno trasferito il 36enne al Fracastoro di San Bonifacio dove gli sono state diagnosticate una serie di botte e alcuni traumi. Sul luogo dell'incidente sono poi arrivati gli agenti della Municipale per i rilievi d'ordinanza. Secondo la ricostruzione, l'automobilista sarebbe stato distratto da un raggio del sole mentre faceva manovra. Fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze per lo scontro, nonostante la zona sia molto trafficata a quell'ora.

Come spiega l'Arena, un altro incidente, stavolta a Mezzane, ha chiamato in causa i carabinieri. Ieri mattina un uomo è stato investito dalla sua stessa auto all'uscita del garage in via Piccole Dolomiti: si era dimenticato di azionare il freno a mano. Nessuna grave lesione per l'uomo. L'allarme ha coinvolto il 118 e i militari di San Martino Buon Albergo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Bonifacio, il sole lo acceca: 46enne travolge un motocicilista

VeronaSera è in caricamento