Auto esce di strada all'alba a Tarmassia: un ferito grave portato a Borgo Trento

Al volante un giovane ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita

I carabinieri a Isola della Scala

Un tremendo incidente stradale è avvenuto nella località di Tarmassia alle prime luci dell'alba di domenica 19 maggio. Secondo le prime informazioni disponibili, erano circa ler 5.25 quando una vettura, una Peugeot 307, è autonomamente fuoriuscita di strada, per cause in corso d'accertamento, mentre percorreva via XXV Aprile.

Secondo i rilievi eseguiti dai carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Villafranca di Verona, l'autovettura (condotta da un giovane di origine albanese classe '93, residente nella bassa veronese), nell'affrontare una curva, è andata fuori controllo, impattando violentemente contro un palo dell'illuminazione pubblica e successivamente contro il muro di un'abitazione privata.

Le cause dell'incidente sono ancora da chiarire. Insieme ai militari dell'Arma che hanno eseguito i rilievi, sono intervenuti i soccorritori del Suem Verona 118 che hanno trasportato il giovane all'ospedale di borgo Trento, dove il ragazzo attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata ed in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento