Furgone abbatte un semaforo in città: la Polizia municipale cerca il conducente

I vigili di Verona invitano il guidatore, o eventuali testimoni, a presentarsi agli uffici del Nucleo Infortunistica in via Santissima Trinità o a chiamare il numero 0458078828

Un furgone Fiat Ducato, di colore bianco, lunedì mattina poco dopo le 6, ha abbattuto un semaforo all’incrocio tra viale del Lavoro e via Scopoli. Gli agenti della Polizia municipale sono alla ricerca dell’uomo che era alla guida del mezzo e che, dopo la collisione, ha proseguito in direzione Verona Sud.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si invitano il conducente, o eventuali testimoni, a presentarsi agli uffici del Nucleo Infortunistica in via Santissima Trinità o a chiamare il numero 0458078828.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento