Tragico incidente sulla Transpolesana: morta una donna, feriti padre e figlio

Un'auto è fuoriuscita di strada nei pressi di Villa Bartolomea finendo in un fossato

Un tratto della SS 434 "Transpolesana" a Villa Bartolomea

Un grave incidente stradale è avvenuto nella mattinata odierna, domenica 4 novembre, lungo la Transpolesana in direzione Nord nei pressi del Comune di Villa Bartolomea. Secondo le prime informazioni disponibili, erano circa le ore 11.20 quando, per cause in corso d'accertamento, una vettura è fuoriuscita autonomamente di strada, terminando la propria corsa nel fossato adiacente la carreggiata.

Sul mezzo al momento dell'impatto si trovava un famiglia composta da tre membri: padre, madre e un figlio. La donna è deceduta sul posto. Gli altri due occupanti del veicolo sono rimasti feriti, uno è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Legnago e l'altro sempre in codice giallo condotto all'ospedale di Borgo Trento a Verona.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli operatori del 118 con due mezzi forniti dalla città di Rovigo, oltre che con l'impiego dell'elicottero. Si è inoltre reso necessario l'arrivo dei vigili del fuoco, mentre per regolare il traffico ed effettuare i rilievi del caso sono giunti in zona anche gli agenti della polizia stradale.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento