Tragico incidente sulla Transpolesana: morta una donna, feriti padre e figlio

Un'auto è fuoriuscita di strada nei pressi di Villa Bartolomea finendo in un fossato

Un tratto della SS 434 "Transpolesana" a Villa Bartolomea

Un grave incidente stradale è avvenuto nella mattinata odierna, domenica 4 novembre, lungo la Transpolesana in direzione Nord nei pressi del Comune di Villa Bartolomea. Secondo le prime informazioni disponibili, erano circa le ore 11.20 quando, per cause in corso d'accertamento, una vettura è fuoriuscita autonomamente di strada, terminando la propria corsa nel fossato adiacente la carreggiata.

Sul mezzo al momento dell'impatto si trovava un famiglia composta da tre membri: padre, madre e un figlio. La donna è deceduta sul posto. Gli altri due occupanti del veicolo sono rimasti feriti, uno è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Legnago e l'altro sempre in codice giallo condotto all'ospedale di Borgo Trento a Verona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli operatori del 118 con due mezzi forniti dalla città di Rovigo, oltre che con l'impiego dell'elicottero. Si è inoltre reso necessario l'arrivo dei vigili del fuoco, mentre per regolare il traffico ed effettuare i rilievi del caso sono giunti in zona anche gli agenti della polizia stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento