Frontale tra auto, morto un 83enne: coinvolta una madre ed i suoi figli

L'incidente in cui ha perso la vita un anziano di Guidizzolo, è avvenuto tra Montichiari e Castiglione delle Stiviere nel pomeriggio di giovedì. Sull'altra vettura era presente una 36enne di Sommacampagna: grave una bambina

Immagine generica

Una madre di Sommacampagna con i suoi due figli, è rimasta coinvolta in un terribile incidente stradale avvenuto nel Bresciano nel pomeriggio di giovedì
Secondo quanto riferiscono i colleghi di BresciaToday, la Volkswagen Lupo condotta da un 83enne di Guidizzolo, Severino Pizzini, si è scontrata frontalemente contro il Volkswagen Transporter condotto dalla 36enne veronese, sulla Sp 236 Gioitese, nel tratto compreso tra Montichiari e Castiglione delle Stiviere, intorno alle 15.45: per cause al vaglio delle forze dell'ordine, l'auto di Pizzini avrebbe improvvisamente sbandato invadendo la corsia opposta, schiantandosi così con la vettura che sopraggiungeva nell'altro senso di marcia. L'impatto è stato violentissimo: la Polo si è accartocciata in un groviglio di lamiere, il Transporter è finito fuori strada. I tre feriti sono rimasti incastrati nell'abitacolo e sono stati liberati solo grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco. La macchina dei soccorsi si è quindi messa subito in moto: sul posto si sono precipitate l'automedica e un'ambulanza della Croce Azzurra, mentre si è levato in volo l'elicottero di Brescia.

La bambina di 10 anni, le cui condizioni sono parse più gravi, è stata trasferita in elicottero e ricoverata all'ospedale Civile: la prognosi è riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono finiti in ospedale anche madre e figlio, ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. Purtroppo non ce l'ha fatta, invece, Severino Pizzini, deceduto in seguito alle ferite riportate.
Storico commerciante di paese, molto conosciuto anche al di là della provincia. Orefice stimato, da una vita intera gestiva una gioielleria a Guidizzolo. I familiari sono stati immediatamente informati dell'accaduto: il primo a raggiungere il luogo dell'incidente è stato il figlio.
A poche ore dalla tragedia la magistratura ha dato il via libera per la sepoltura, a seguito dei primi accertamenti medico-legali. Successivamente saranno rese note le date dei funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Tamponamento tra auto e tir, sei feriti: uno è grave. Coinvolti due bambini

Torna su
VeronaSera è in caricamento