Motociclista morto in Trentino, nuovi accertamenti sulla salma. Rimandato il funerale

La salma di Enrico Benetti resterà ancora in Trentino per qualche giorno. Il magistrato che si occupa del sinistro infatti non ha ancora dato il via libera al suo rientro a causa delle indagini suyll'episodio

Non si sa ancora quando rientrerà la salma di Enrico Benetti, deceduto a causa di un incidente in moto il 25 aprile, e quindi anche la data per il funerale dovrà attendre. 

Lo sfortunato centauro, residente in via Sant'Antonio a San Martino Buon Albergo, ha approfittato del meteo favorevole della giornata di Anniversario della LIberazione, per una gita fuoriporta in motocicletta con quattro amici con destinazione l'altopiano di Folgaria. Durante la discesa verso il lago di Caldonazzo, in località Campregheri, nel Comune di Centa San Nicolò, Benetti ha perso il controllo della propria moto, finendo a sbattere contro il guard rail e precipitando nella scarpata che costeggia la strada. Giunto all'ospedale Santa Chiara di Trento, è deceduto poc dopo. 

Il magistrato che si sta occupando del sinistro non ha ancora dato il via libera al trasporto del feretro in terra veronese. Proseguono infatti le indagini dei carabinieri sulle cause che hanno portato al sinistro che ha messo la parola fine alla vita di Benetti. Non si conosce quindi non solo il giorno che la salma rientrerà a San Martino ma anche la data del funerale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento