Incidenti stradali San Martino Buon Albergo

Tragedia sull'A4: Cornedo Vicentino ricorda Dino Finetto, scomparso questa notte

Cercava lavoro dopo un impiego a Latina finito male, era ricordato per il suo impegno sportivo e con la banda cittadina, su facebook scriveva che "La felicità è uno stile di vita"

Una tragedia terribile quella che si è consumata questa notte sulle strade della provincia scaligera, quando, in un terribile incidente sulla A4, ha perso la vita un ragazzo di 24 anni di Vicenza, Dino Finetto. Il giovane, molto conosciuto nel suo Comune di residenza, Cornedo Vicentino, lascia i due genitori, un fratello e una sorella.

PIENO DI SPERANZE -  "La felicità non è un punto d'arrivo ma uno stile di vita", così scriveva Dino nel suo profilo facebook, pagina dove riversava le sue speranze e le sue aspettative di una vita piena. Il ragazzo, diplomato come perito chimico all'  ITIS V.E. Marzotto di Valdagno , era alla ricerca di lavoro: solo  martedì aveva inviato una trentina di curriculum  in giro per la provincia alla ricerca di un impiego. Fino a qualche tempo fa, infatti, il ragazzo lavorava presso un'azienda tessile di Latina, ma di recente si era ritrovato senza impiego. Con tristezza, ma senza rassegnazione, Dino constatava come al momento la situazione per i giovani italiani non sia delle più rosee e si domandava se davvero quello che faceva era ciò che avrebbe desiderato per sé stesso.  A metà aprile aveva già prenotato un volo per tornare a trovare i suoi amici giù a Latina.  Un viaggio che gli avrebbe permesso di reincontrare persone che non vedeva da tempo e che ora, purtroppo, non lo rivedranno mai più.

TRAGICA FATALITA' - E' possibile che il suo viaggio nella provincia scaligera avesse proprio lo scopo di trovare un nuovo impiego, ma le cose sono finite nella maniera più tragica. Circostanza tanto sconvolgente quando incredibile, alla guida del carro attrezzi contro cui la Golf di Dino si è schiantata c'era un suo compaesano, R.S., titolare di una ditta di autoriparazioni di Cornedo. L'uomo, attualmente ancora in stato di shock per quanto accaduto, conosceva il padre del ragazzo, che lavorava come camionista ed aveva quindi stretti rapporti con la sua ditta di riparazioni. Una fatalità tragica ha portato entrambi a viaggiare nella stessa corsia in direzione di Vicenza, fino al momento dello schianto fatale.

CONOSCIUTO E AMATO - Come racconta il sindaco di Cornedo, Martino Montagna, Dino era molto conosciuto nel suo paese. Anche se a lungo è rimasto a Latina per lavoro, infatti, tutti in città ricordavano le sue imprese sportive e il suo impegno con il complesso bandistico cittadino. Lo stesso primo cittadino, amico del padre di Dino, ricorda con affetto il ragazzo, i due erano anche amici su facebook. Il sindaco Montagna ha voluto quindi esprimere la sua vicinanza alla famiglia, facendo le condoglianze a nome di tutta la città. "E' una tragedia immane - ha dichiarato il sindaco - quando a perdere la vita è un ragazzo così giovane, pieno di speranze e con la vita ancora aperta davanti". I funerali di Dino non sono ancora stati fissati, probabilmente avranno luogo nel corso della prossima settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sull'A4: Cornedo Vicentino ricorda Dino Finetto, scomparso questa notte

VeronaSera è in caricamento