Code registrate sull'Autostrada del Brennero a causa di un tamponamento

L'incidente, che non ha visto feriti gravi, si è verificato tra i caselli di Verona Nord e Affi in direzione del Brennero, nella mattinata di domenica

Immagine di repertorio

Una coda di 6 chilometri è stata segnalata dalla stessa società Autostrada del Brennero lungo la A22 nella mattinata di domenica. 
A provocarla sarebbe stato un tamponamento avvenuto tra i caselli di Affi e Verona Nord, in direzione del Brennero, nel quale fortunatamente non risultano esserci feriti gravi. Inevitabili però i disagi per gli automobilisti, che nel fine settimana si mettono un viaggio sulla Brennero per raggiungere le località turistiche del Garda e del Trentino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento