Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

La piccola di 10 anni è ricoverata reparto di Rianimazione del Civile di Brescia, mentre la 36enne è stata iscritta nel registro degli indagati dal sostituto procuratore bresciano per appurare le sue eventuali responsabilità

Immagine generica

È stata ricoverata del reparto di Rianimazione del Civile di Brescia, la bimba di 10 anni che nel pomeriggio di giovedì è rimasta coinvolta nel frontale avvenuto sull'ex Statale 236 tra Montichiari e Castiglione, nel quale ha perso la vita un 83enne di Guidozzolo. 

La piccola, come riportano i colleghi di BresciaToday, versa in gravi condizioni e nella casa di Sommacampagna dove risiede la famiglia, i suoi parenti vivono momenti di angoscia, sperando arrivino presto buone notizie. 
Quel terribile 7 novembre, la bambina si trovava a bordo di un Volkswagen Transporter insieme al fratellino di 12 anni e alla madre di 36. Stando a quanto trapelato dai i rilievi della Locale di Montichiari, si trovava sul sedile posteriore ma non sarebbe stata legata con la cintura di sicurezza. Inoltre sul veicolo non sarrebbe stata rinvenuta nemmeno la cosiddetta 'alzatina', ovvero quel dispositivo di ritenuta obbligatoria per i bambini sotto il metro e mezzo d'altezza.

La madre è stata iscritta nel registro degli indagati dal sostituto procuratore di Brescia Federica Ceschi, atto che servirà a stabilire sue eventuali responsabilità sulla sicurezza della figlia. Il fratello 12enne, seduto sul sedile anteriore con la cintura allacciata, è stato dimesso dall'ospedale con una prognosi di 5 giorni. Praticamente illesa anche la 36enne, ora sotto shock per le sorti della figlia. Lei non avrebbe colpe nell'incidente: si sarebbe vista piombare addosso l'altra auto, non potendo far nulla per evitare l'impatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento