Quattro persone ferite nello scontro tra due auto lungo la Provinciale 6

L'incidente ha avuto luogo nella zona di Quinto di Valpantena, dove sono intervenute 4 ambulanze del 118 per prestare soccorso ai feriti, mentre i vigili del fuoco si sono occupati di mettere in sicurezza i veicoli

Cinque persone sono rimaste coinvolte nell'incidente tra due automobili nel pomeriggio di sabato. 
Lo scontro frontale è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la Strada Provinciale 6, all'altezza di Mangimi Veronesi in via Valpantena, nella zona di Quinto, tra una Fiat Panda proveniente ed una Lancia Musa che viaggiava in senso opposto. Sul posto sono intervenute 4 ambulanze del 118: a riportare le ferite più gravi sono state le due occupanti della Panda, due sorelle veronesi di 79 e 82 anni, mentre un padre di 41 anni e il figlio di 4, della zona di Colognola ai Colli avrebbero riportato conseguenze più lievi. 
I quattro feriti in ogni caso sono stati condotti all'ospedale di borgo Trento, mentre una squadra di vigili del fuoco di ritorno da un altro intervento ha provveduto a mettere in sicurezza i veicoli. La Polizia municipale intanto prosegue nella ricostruzione della dinamica del fatto. 
 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento