Incidenti stradali Cerea / Via Peagni

Ragazzino investito a Cerea in bici, è grave in ospedale: la dinamica dell'incidente

Nel primissimo pomeriggio di giovedì 1 ottobre, un 14enne è stato travolto da un'auto alla periferia di Cerea. Emergono maggiori dettagli sul grave incidente, al momento non mortale

Erano da poco passate le 13, un quattordicenne di Cerea era appena sceso dall'autobus insieme a un amico e aveva inforcato la bici per tornare a casa, finita la scuola. Mentre pedalava in via Peagni, il ragazzino è stato travolto da un'auto ed è stato sbalzato sull'asfalto. Emergono ora nuovi dettagli sulla dinamica dell'incidente che ha portato lo studente in ospedale a Borgo Trento. La prognosi è riservata.

Come riporta L'Arena, dunque, all'altezza di via Benassuti, il ragazzino ha svoltato a sinistra e proprio in quel momento era in arrivo una Volkswagen Golf dal lato opposto della carreggiata. Il conducente è un imbianchino 34enne residente a Concamarise che, nonostante non andasse ad alta velocità, non è riuscito a frenare in tempo e a evitare il piccolo ciclista, che stava svoltando in quel momento e così all'improvviso. Lo scontro è stato frontale. Il conducente è sceso immediatamente a prestare soccorso al ragazzino, il quale però aveva già perso conoscenza per l'impatto con l'asfalto. Subito sul posto l'ambulanza dell'ospedale Mater Salutis di Legnago, ma viste le condizioni del quattordicenne, è giunto poi l'elisoccorso del 118, che ha trasportato la vittima a Borgo Trento.

Su L'Arena, il racconto dell'automobilista: "Avevo davanti a me un camion. Il ragazzo probabilmente ha svoltato senza accorgersi che dopo il mezzo pesante c'era la mia macchina: me lo sono visto arrivare addosso senza riuscire a fare nulla per poterlo evitare. Ora mi auguro che possa al più presto guarire e stare bene".

Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzino viaggiava ascoltando la musica con le cuffie e con il cappuccio della felpa alzato per proteggersi dal vento e dalla pioggia imminente. Questo unito al camion che ostruiva la visuale potrebbero aver distratto il quattordicenne, giunto ormai a pochi metri da casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino investito a Cerea in bici, è grave in ospedale: la dinamica dell'incidente

VeronaSera è in caricamento