Sabato, 25 Settembre 2021
Incidenti stradali Cavaion Veronese / Località Pozzoi

La svolta a sinistra, poi lo scontro fatale al 17enne: al vaglio le cause della tragedia

I carabinieri di Caprino sono al lavoro sulla dinamica dell'incidente che nel pomeriggio di mercoledì è costato la vita ad un ragazzo, che in sella alla propria moto percorreva la Sp29 nel Comune di Cavaion

Sono al vaglio dei carabinieri di Caprino le cause che hanno portato al drammatico incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì in località Pozzoi, nel Comune di Cavaion Veronese, costato la vita a E.G., 17enne di Caprino. 

Erano circa le 17.30 e il ragazzo stava percorrendo la SP29 in direzione di Cavaion in sella alla sua Fantic 125, quando è avvenuto lo scontro fatale. In senso opposto, lungo il rettilineo che taglia tra i vigneti, un furgone Citroen Nemo guidato da un uomo di 52 anni di Desenzano del Garda, avrebbe inziato la manovra per svoltare a sinistra in località Cordevigo e a quel punto si sarebbe verificato lo scontro. Forse un errore di calcolo, una distrazione, sarà compito dei carabinieri stabilire cause ed esatta dinamica, ma nella violenza dell'impatto il ragazzo è stato brutalmente proiettato sull'asfalto, perdendo la vita praticamente sul colpo. Immediata la chiamata del 118 e rapido l'intervento del personale sanitario con ambulanza ed elicottero, che però ha potuto solamente constatare il decesso del giovane: troppo gravi i traumi riportati. 
Distrutta la motocicletta, ingenti anche i danni riportati dal furgone, ma non ci sono state conseguenze fisiche per il guidatore: i mezzi sono rimasti sulla strada per più di due ore per consentire i rilievi del caso, durante le quali la circolazione è stata bloccata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La svolta a sinistra, poi lo scontro fatale al 17enne: al vaglio le cause della tragedia

VeronaSera è in caricamento