Lunedì, 14 Giugno 2021
Incidenti stradali Veronetta / Via Francesco Torbido

Cane investito a Verona, la polizia locale cerca il pirata della strada

La proprietaria si trovava all'interno di un negozio, quando l'animale è sfuggito al suo controllo ed è corso fuori in via Torbido dove è stato investito. Il cane è poi deceduto

(Foto generica di repertorio)

Questa mattina, 9 settembre, in via Torbido a Verona, un cane meticcio è morto dopo essere stato investito da un'auto pirata che proveniva dal piazzale del cimitero ed era diretta a Porta Vescovo. L'automobilista non si è fermato a prestare soccorso all'animale e, per questo, rischia una sanzione che va da 422 a 1.694 euro.

La proprietaria del cane si trovava all'interno di un negozio per animali. Il meticcio, dopo essersi liberato dal suo controllo, è corso fuori dal negozio verso via Torbido e lì è stato investito.
Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale, che ha provveduto ad accompagnare la proprietaria dell'animale dal veterinario.

Chiunque abbia informazioni utili per individuare il veicolo e il conducente può contattare il nucleo infortunistica stradale della polizia municipale di Verona, che risponde al numero di telefono 045.8078828.
Gli agenti ricordano che l'articolo 189 del Codice della Strada prevede espressamente una norma a tutela degli animali d'affezione e prevede che «l'utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, da cui derivi danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti, ha l'obbligo di fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane investito a Verona, la polizia locale cerca il pirata della strada

VeronaSera è in caricamento