Investito da un'auto e portato in ospedale: il bambino era cosciente

Dopo l'incidente che lo ha visto sfortunato protagonista a Mozzecane, nel pomeriggio di lunedì, il bimbo di 5 anni è stato portato all'ospedale di borgo Trento: ci sarebbe del cauto ottimismo sulle sue condizioni di salute

Il Polo Confortini - Immagine d'archivio

Portato in ospedale per accertamenti e cure, sarebbe sempre rimasto cosciente e, nonostante la prognosi riservata, la sua vita non sarebbe in pericolo. Si tratta del bambino di 5 anni (non 4 come era stato riferito poco dopo l'incidente), che intorno alle 17 di lunedì è stato travolto da un Volkswagen Tiguan in via Quistello, nel comune di Mozzecane. 
Sul posto, per i rilievi e la ricostruzione della dinamica, sono intervenuti i carabinieri di Villafranca. Stando a quanto appreso, il bimbo è il minore di tre fratelli, nato in Italia da una famigli d'origini marocchine, e in quel momento sarebbe sfuggito per un attimo al controllo del padre: sceso dall'auto di famiglia, avrebbe cercato di raggiungere il genitore dall'altra parte della strada, quando però era in arrivo il suv condotto da un veronese, che non ha potuto evitarlo. 
Scattata immediatamente la telefonata ai soccorsi, il piccolo è stato subito aiutato dal parente: atterrato poco distante, l'elicottero lo ha poi trasportato all'ospedale di borgo Trento, dove è stato affidato al personale medico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Drammatica uscita di strada autonoma in A4: conducente morto sul posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento