Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

Terribile incidente a Bonavigo: perdono la vita un 23enne e due sorelle di 20 e 15 anni

L'auto dell'incidente a Bonavigo - ph Vigili del fuoco

In una giornata che ha visto già il ritrovamento alle 4 di notte di un cadavere in A4, si è verificato intorno alle 13.20 circa di oggi, sabato 7 dicembre, un nuovo terribile episodio. Stando alle prime informazioni disponibili, un incidente automobilistico è avvenuto infatti a Bonavigo nei pressi di via Pilastro all'altezza del civico 12.

In base a quanto riportato dai soccorritori del 118 intervenuti sul luogo dell'incidente, il veicolo sarebbe finito a sbattere contro un albero, per ragioni ancora in fase di accertamento. L'automobile, una Fiat Multipla, secondo ciò che riportano i vigili del fuoco e i carabinieri giunti sul posto, pare stesse transitando lungo la via e, ad un certo punto, avrebbe perso aderenza con l'asfalto. Poco dopo sarebbe quindi fuoriuscita di strada ed andata a sbattere violentemente contro un platano e, in seguito, anche alla recinzione di una casa. A bordo dell'autovettura pare stessero viaggiando tre persone e gli occupanti sarebbero stati tutti e tre trovati morti sul colpo.

Si tratterebbe di due giovani ragazze di 15 e 20 anni, due sorelle, e di un ragazzo 23enne, molto amico di una delle vittime secondo ciò che riporta l'Ansa, tutti e tre residenti a Ronco all'Adige. I vigili del fuoco del distaccamento di Legnago, giunti sul posto con due mezzi e sette uomini, hanno lavorato a lungo, utilizzando divaricatori e cesoie idrauliche, per estrarre dalle lamiere i corpi delle vittime.

La via è rimasta chiusa al traffico per tutto il tempo delle operazioni di soccorso e messa in sicurezza. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118 e ai vigili del fuoco, sono intervenuti, come detto, anche i carabinieri di Legnago impegnati nella ricostruzione dell'esatta dinamica dello schianto. Gli stessi carabinieri hanno quindi in serata comunicato i nomi delle tre vittime: si tratta di Verdolin Luca nato a Verona il 7 luglio del 1996 e residente a Ronco all'Adige, Mercurio Francesca, nata a Napoli il 3 marzo 1999 e la sorella, Mercurio Chiara, anche lei nata a Napoli l'11 agosto 2004, entrambe residenti a Ronco all'Adige.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento