Incidenti stradali Legnago / Strada Regionale 10

Il camion aveva quasi finito la manovra di svolta quando la moto lo ha centrato

Si chiama Alessandro Lamparelli, militare della caserma Briscese, il centauro che martedì mattina è finito contro un mezzo pesante lungo la Regionale 10, tra Legnago e Cerea

È  Alessandro Lamparelli, 31 anni, militare della caserma Briscese di Legnago e residente a Cerea, il centauro rimasto ferito nel grave incidente che si è verificato ieri mattina sulla Regionale 10. 
Stando a quanto rilevato dalle forze dell'ordine intervenute sul posto, Lamparelli si stava dirigendo verso Legnago a bordo della propria Suzuki intorno alle 7.30, quando ha sbattuto contro l'ultima ruota di camion, all'altezza del centro Mercatone Uno: alla guida si trovava un 44enne residente a Veronella, che aveva oramai completato la manovra di svolta a sinistra per immettersi in via Gasina. 
I vigili di Legnago e Cerea sono intervenuti sul posto per svolgere i rilievi del caso e regolare il traffico. A loro spetterà il compito di stabilire se il motociclista stava procedendo a velocità sostenuta o meno, visto che sia lui che la moto sono stati sbalzati via, a metri di distanza dal punto d'impatto. Secondo le prime indiscrezioni, riportate da L'Arena, non ci sarebbero segni di frenata della moto sull'asfalto e i vigili stanno ascoltando anche alcuni testimoni. 
Il 31enne fortunatamente indossava il casco, che lo ha protetto durante la caduta. Quando ambulanza ed elicottero del 118 sono arrivati, hanno subito considerato gravi le condizioni dell'uomo, cos' hanno deciso di trasportarlo all'ospedale di Borgo Trento dopo averlo sedato. Nella struttura è finito subito sotto i ferri a causa di alcune ferite riportate e viene ora tenuto in osservazione i prognosi riservata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il camion aveva quasi finito la manovra di svolta quando la moto lo ha centrato

VeronaSera è in caricamento