Incidenti stradali A22

Tamponamento tra tir con liquidi pericolosi sulla A22: grave un autista

Il tamponamento tra due mezzi pesanti si sarebbe verificato intorno alle ore 9 poco prima del casello di Affi, in direzione sud. Sul posto si sono diretti i vigili del fuoco e la Polizia stradale

Il luogo dell'incidente

Mattinata complicata, quella di venerdì, per chi si è messo in viaggio sulla A22 da Trento in direzione di Verona. 
Stando a quanto appreso, intorno alle ore 9 si è verificato un tamponamento tra due mezzi pesanti poco prima del casello di Affi, in direzione Sud, che ha provocato alcune code e bloccato il traffico. Lo schianto è avvenuto al chilometro 194+900, subito dopo l'aerea di servizio, verso le 8.40: alle 9.45 risultavano due chilometri di incolonnamenti di mezzi leggeri e oltre sei di quelli pesanti.

Sul posto si sono diretti i vigili del fuoco di Trento, Bardolino e Verona, ognuno con un mezzo, e il 118 con ambulanza ed elicottero. I pompieri hanno soccorso l'autista del mezzo che aveva tamponato e che era rimasto incastrato tra le lamiere: durante le operazioni hanno notato che dal semirimorchio fuoriusciva una sostanza liquida e aperto il portellone hanno appurato che il mezzo trasportava bancali di sostanze corrosive e sostanze disinfettanti, oltre ad 1 bancale di sostanza tossica (perossido organico). Quindi hanno subito allertato il nucleo NBCR, oltre a creare un cordone di sicurezza tra operatori e automezzo. 
Il nucleo giunto da Verona, dopo aver indossato tute tipo 3.3 e autorespiratori, ha operato all'interno del semirimorchio per ricercare i fusti danneggiati. Valutato che i contenitori più pericolosi risultavano integri e che la perdita di liquido non era particolarmente grave, hanno deciso di trainare il mezzo fuori dal casello di Affi per effettuare in sicurezza la traslazione del carico e permettere di riaprire al traffico il tratto autostradale: il tutto è avvenuto intorno alle 11.30. 

Il conducente rimasto incastrato tra le lamiere è stato invece liberato ed affidato alle cure del 118, che lo ha condotto all'ospedale Santa Chiara di Trento, a causa dei gravi traumi riportati, dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. Illeso invece l'altro autista.  
Sul posto si è diretta anche la Polizia Stradale ed è stato chiuso lo svincolo in entrata di Ala/Avio. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento tra tir con liquidi pericolosi sulla A22: grave un autista

VeronaSera è in caricamento