rotate-mobile
Incidenti stradali Cologna Veneta

Finita nel canale con la propria auto, non c'è stato niente da fare per l'insegnante di Cologna

Si chiamava Alessandra Rizzotto la 65enne deceduta mecoledì sera a Sossano, in seguito ad un tragico incidente stradale. La donna sabato si sarebbe dovuta presentare a scuola per gli esami orali di maturità

Sabato si dovrebbe presentare a scuola per l'inizio degli esami orali di maturità, invece la sua sedia all'istituto tecnico-economico Minghetti di Legnago rimarrà vuota. La vita di Alessandra Rizzotto, docente di 65 anni di Cologna Veneta, si è tragicamente conclusa nella tarda serata di mercoledì a Sossano, in provincia di Vicenza, a causa di un tragico incidente stradale. 

Intorno alle ore 23, la donna si trovava alla guida della propria Volkswagen Polo e percorreva via Circonvallazione nel comune berico, mentre cadeva la pioggia. Forse l'asfalto reso scivoloso dall'acqua ha giocato un ruolo decisivo nel drammatico incidente: l'auto infatti, fuori controllo, avrebbe attraversato la carreggiata andando a sbattere violentemente contro la ringhiera del canale Frassanella. Abbattuta la transenna, la 65enne non è riuscita a fermare il veicolo che è finito nel corso d'acqua artificiale, ribaltandosi in un punto particolarmente profondo e venendo quasi completamente sommerso in prossimità della griglia di uno sbarramento idraulico. 
Un uomo di passaggio con la sua bici ha notato la Polo nel canale ed ha lanciato l'allarme. Sul luogo della fuoriuscita si sono precipitati gli uomini del 118 con un'ambulanza e vigili del fuoco di Lonigo e Padova, raggiunti poi dal nucleo sommozzatori di Mestre. Ogni tentativo di salvare la vita alla docente però si è rivelato vano: quando i soccorritori sono riusciti ad estrarla dall'abitacolo, hanno solo potuto constatarne il decesso. 
La donna si trovava in auto da sola e sul posto sono arrivati anche i carabinieri, per svolgere gli accertamenti del caso e gestire la viabilità durante i soccorsi. Da comprendere cosa abbia portato Rizzotto a perdere improvvisamente il controllo dell'auto, forse una distrazione o una manovra repentina, che con l'asfalto viscido potrebbe essersi rivelata fatale. Difficile da stabilire cosa abbia portato alla morte dell'insegnante di italiano, che lascia nel dolore il fratello e la sorella. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finita nel canale con la propria auto, non c'è stato niente da fare per l'insegnante di Cologna

VeronaSera è in caricamento