Incidente mortale in A4: condannato ad un anno l'attore e regista Paolini

Il 17 luglio 2018, tra i Verona Sud e Verona Est, aveva tamponato l'auto con a bordo anche la 52enne Alessandra Lighezzolo, che pochi giorni dopo si è spenta in ospedale a causa delle ferite riportate

La vittima Alessandra Lighezzolo, l'auto e Marco Paolini

Era indagato per omicidio stradale, dopo l'incidente avvenuto il 17 luglio 2018 sull'autostrada A4, tra i caselli di Verona Sud e Verona Est, che era costato la vita ad Alessandra Lighezzolo, commerciante di Arzignano. Così, come riporta VicenzaToday, l'attore e regista teatrale bellunese Marco Paolini è comparso davanti al guidice per le indagini preliminari Guidorizzi e ha patteggiato un anno di carcere, con pena sospesa

La 52enne, che era in auto con un'amica rimasta ferita gravemente, è stata tamponata dalla Volvo con al volante Paolini il quale aveva fin da subito dichiarato di essere stato colpito da un grave colpo di tosse. All'attore è stata anche ritirata la patente per un anno.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

Torna su
VeronaSera è in caricamento