Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Morto operaio 48enne di una ditta veronese per la caduta da un ponteggio

Si chiamava Aleksander Jaku ed era di origine albanese. È deceduto in un cantiere edile ad Olgiate Olona, in provincia di Varese

Si chiamava Aleksander Jaku e aveva 48 anni l'operaio di origine albanese morto sul lavoro oggi, 21 maggio, ad Olgiate Olona, in provincia di Varese. L'uomo lavorava per una ditta con sede a Verona ed avrebbe perso l'equilibrio sul ponteggio di un cantiere edile, cadendo da un'altezza di quattro metri.

L'incidente è avvenuto verso le 8.30 di questa mattina, come scrive MilanoToday, e a chiamare i soccorsi sono stati i colleghi dell'operaio che putroppo è morto sul colpo. I sanitari, giunti con un'ambulanza e con un'automedica, non sono riusciti a salvarlo. Oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti della polizia locale e l'Ats Insubria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto operaio 48enne di una ditta veronese per la caduta da un ponteggio

VeronaSera è in caricamento