rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Minerbe / Via G. Verdi

Minerbe, fiamme in un condominio: due intossicati. Tre piani inagibili

L'incendio è scoppiato in un appartamento al terzo piano di uno stabile di Via Verdi. Gli intossicati sono stati trasportati all'ospedale di Legnago. Circa 30 gli sfollati

Intorno alle 20 di ieri, 11 febbraio, è scoppiato un incendio in un appartamento di Via Verdi, a Minerbe. Le fiamme sono partite da un'abitazione al terzo piano del condominio e in due sono rimasti intossicati dal fumo. Le loro condizioni non sono state definite gravi dal personale sanitario giunto con due ambulanze ed un'automedica, ma è stato comunque disposto il loro ricovero all'ospedale di Legnago.

Lo spegnimento del rogo ha impegnato i vigili del fuoco per circa un'ora, dopo che tutti gli abitanti dello stabile erano stati evacuati per precauzione. Estinto l'incendio e messo in sicurezza l'edificio, i pompieri hanno dichiarato l'inagibilità degli appartamenti dal terzo al quinto piano. Quindi, le famiglie che abitavano ai primi due piani sono potuti tornare nelle loro case, la notte scorsa. Mentre per tutti gli altri inquilini, circa 30, è stato necessario trovare un riparo alternativo.

Fortunatamente, nell'edificio non erano presenti cittadini in isolamento perché positivi al coronavirus e quindi le operazioni di soccorso e risistemazione degli sfollati non sono state ulteriormente complicate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minerbe, fiamme in un condominio: due intossicati. Tre piani inagibili

VeronaSera è in caricamento