rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Roncà

Incendio a Roncà, le fiamme divorano ditta di scenografie per Gardaland

Ancora sconosciute le cause del rogo. I pompieri hanno dovuto faticare per dieci ore prima di riuscire a domare il fuoco. Si parla di centinaia di migliaia di euro di danni

Le fiamme hanno divorato un capannone a Roncà, mentre i vigili del fuoco hanno lottato contro l'incendio per più di dieci ore. È accaduto dopo l'una di notte di domenica, quando un deposito della ditta Pontalto, famosa per creare scenografie in vetroresina (tra i clienti della ditta spicca il nome di Gardaland), è stata invasa da un inferno di fuoco ruggente.

Non si è salvato nulla: è bruciato tutto. Materiale di ogni genere, compreso l'ufficio interno, attrezzature, macchinari, banchi da lavoro. È venuta giù la controsoffittatura e la copertura in eternit del capannone che conteneva anche merce pronta per la consegna: mille metri quadrati di capannone andati in fumo.

Oggi il sopralluogo del sindaco Roberto Turri coi tecnici dell'Agenzia regionale di protezione dell'ambiente per emettere l'ordinanza che non solo dichiarerà inagibili gli spazi della ditta Pontalto e forse anche parte di quelli del confinante ma detterà tempi e modi per procedere alla bonifica dell'area e lo smaltimento dei materiali.

Ancora sconosciute le cause del rogo: nell'ammasso informe di lamiere e materiale fumante è prematuro pensare di trovare le spiegazioni dell'accaduto. Di sicuro per Pontalto, che ieri ha sporto denuncia ai carabinieri di San Giovanni Ilarione, c'è un danno di qualche centinaio di migliaia di euro.

Sono stati esclusi danni ambientali a Roncà dopo l'incendio che l'altra notte ha completamente distrutto il deposito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Roncà, le fiamme divorano ditta di scenografie per Gardaland

VeronaSera è in caricamento