Incendio casa di riposo di Albaredo: in ospedale 13 ospiti ed un'operatrice

Per gestire l'assistenza ai 70 ospiti della struttura, la centrale operativa del 118 ha dovuto attivare il piano per la gestione degli incidenti maggiori

Foto del 118 dell'incendio alla casa di riposo di Albaredo d'Adige

I vigili del fuoco veronesi sono sempre al lavoro alla casa di riposo di Albaredo d'Adige, dove ieri, 24 settembre, è scoppiato un incendio che ha interessato tutta la struttura. Dopo aver spento gli ultimi focolai, i pompieri stanno bonificando l'area e cercano di individuale le cause del rogo.

Ma quella di ieri non è stata una giornata intensa solo per i vigili del fuoco. La centrale operativa del 118 ha dovuto coordinare il soccorso dei 70 ospiti evacuati Centro Servizi Anziani Cà dei Nonni. Tra questi, 62 erano in carrozzina ed 8 erano allettati. In più anche uno degli operatori della casa di riposo ha avuto bisogno di assistenza medica. Non sono state comunque segnalate conseguenze gravi per nessuno dei coinvolti.

La centrale operativa ha dovuto attivare il piano per la gestione degli incidenti maggiori, allertando prefettura, direzioni sanitarie, pronti soccorso, enti di soccorso e centralino unico per i trasporti ordinari a livello provinciale. Ed a livello regionale è stato contattato anche il responsabile del centro per l'emergenza-urgenza e la centrale di riferimento regionale di Mestre.
Tutto il personale non di turno è stato chiamato ed in poco tempo hanno dato la loro disponibilità cinque infermieri ed un medico. Inoltre, la centrale operativa si è praticamente sdoppiata, attivando una sezione per continuare a seguire gli interventi d'urgenza ordinari ed un'altra sezione dedicata esclusivamente all'incendio di Albaredo d'Adige.

La gestione dell'intervento da parte del 118 è stata affidata al direttore, aiutato da un coordinatore e da due infermieri. Sul posto sono stati inviati un mezzo di coordinamento, l'elisoccorso, un'automedica ed un'auto infermierizzata della centrale, un'altra automedica da Bovolone, un'ambulanza infermierizzata da Oppeano ed un'altra da Vago di Lavagno. Dai trasporti ordinari sono state poi complessivamente recuperate altre 9 ambulanze con soccorritori e sono stati reperiti due pulmini adeguati al trasporto di persone in carrozzina ed un pulmino per il trasporto di persone.

In totale sono stati 13 gli anziani trasportati in ospedale, insieme anche un'operatrice della casa di riposo. All'ospedale di Legnago sono stati accompagnati cinque pazienti, uno in codice giallo e quattro in codice verde. A San Bonifacio, sono stati smistati sei anziani (due codici gialli e quattro codici verdi), e la lavoratrice della struttura. Ed un anziano è stato portato in codice giallo all'ospedale di Villafranca. Infine, anche due carabinieri hanno avuto bisogno di assistenza medica e si sono recati autonomamente al pronto soccorso di Legnago. Gli altri anziani sono stati trasferiti all'ex ospedale di Zevio dove è stata aperta una struttura dedicata all'emergenza Covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incendio casa riposo albaredo 118-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Hellas Verona - Genoa, probabili formazioni | Difesa gialloblù in emergenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento