rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Salizzole

Incendio in un capannone a Salizzole, paura per l'amianto

Il rogo è avvenuto in località Calcinaro. I pompieri hanno avuto ragione sulle fiamme dopo due ore di estenuante lavoro. In appoggio sono intervenuti anche i vigili del fuoco scaligeri

I vigili del fuoco sono stati impegnati per quasi due ore ieri pomeriggio per spegnere un incendio in località Calcinaro, nei pressi di Salizzole. Il rogo è divampato poco dopo le 16 in un magazzino di mobili in cui erano stipati alcuni vecchi essicatoi di tabacco avvandonati. Le fiamme che sono scaturite si sono subito propagate nei capannoni vicini, aggredendo anche la vegetazione spontanea della zona.

Alcuni passanti e il custode del mobilificio hanno subito chiamato i vigili del fuoco che sono giunti da Legnago con una autobotte. L'espandersi delle fiamme ha comunque suggerito di chiedere rinforzi e quindi sul posto è arrivata anche una squadra da Verona a dare aiuto nel circoscrivere il rogo che nel frattempo aveva raggiunto due capannoni.  I soccorritori hanno affrontato le fiamme riuscendo a bloccare l'espandersi dell'incendio.

La paura era rappresentata dal fatto che le pareti e il tetto di un essiccatoio erano di eternit e quindi il fuoco avrebbe potuto rappresentare un pericolo per la contaminazione da amianto nell'ambiente circostante. I vigili hanno lavorato duramente proprio per evitare che le lastre di amianto potessero disperdere le polveri velenose per la salute

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in un capannone a Salizzole, paura per l'amianto

VeronaSera è in caricamento