Dà fuoco all'auto del marito e resta ustionata: donna portata in ospedale

I carabinieri della stazione di Nogara l'hanno arrestata in flagranza di reato all'alba di domenica, dopo che questa aveva appiccato un incendio sul veicolo del proprio compagno, con il quale aveva litigato poco prima

Una donna è stata arrestata all'alba di domenica 2 settembre dai carabinieri della stazione di Nogara, dopo essere stata colta in flagranza del reato di incendio: si tratta di una cittadina di origine senegalese, D.O., classe 1981, regolarmente residente in Italia. 

Erano circa le 5 del mattino quando i militari ed i vigili del fuoco di Verona sono intervenuti a Bonferraro, nel comune di Sorgà, dove era stata segnalata un'autovettura completamente arsa dalle fiamme, che tra l'altro si stavano propagando anche sui veicoli parcheggiati vicino. Giunti sul luogo, gli uomini dell'Arma hanno immediatamente individuato la donna che aveva appiccato il fuoco sull'auto: si trattava del mezzo del marito, con il quale aveva appena avuto un acceso litigio
Come alcuni testimoni hanno raccontato ai carabinieri, D.O. prima avrebbe rotto il finestrino del mezzo con un mattone e poi avrebbe iniziato a versarvi dentro liquido infiammabile (presumibilmente benzina). Nel fare tutto questo però, la stessa donna si sarebbe casualmente impregnata del liquido utilizzato come accelerante (i carabinieri escludono l'ipotesi del gesto autolesionista), restando così anch'essa coinvolta dalle fiamme create. Soccorsa dal personale del 118, è stata condotto all'ospedale di borgo Trento, dove si trova ora ricoverata e piantonata ininterrottamente dall'Arma, essendo in stato di arresto finché non vi sarà la convalida da parte dell'Autorità Giudiziaria.

L'autovettura del marito è ora completamente distrutta: nell'episodio inoltre è rimasto coinvolto anche un altro veicolo che era parcheggiato nelle vicinanze.

WhatsApp Image 2018-09-02 at 14.37.55-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento