rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Povegliano Veronese / Piazza IV Novembre

A Povegliano l'inaugurazione della nuova scuola primaria "Anna Frank"

Si è svolta oggi sabato 12 marzo dinanzi a una folla di gente, la cerimonia inaugurale della nuova scuola primaria di Povegliano. Presenti oltre al sindaco Bigon, anche l'onorevole veronese Alessia Rotta e il dirigente dell'ufficio scolastico provinciale Stefano Quaglia

"Quando si costruisce o si ristruttura riportando a nuova vita una scuola, è una grande vittoria per tutti, e io sono orgoglioso che Povegliano abbia fatto questa scelta". Con queste entusiastiche parole il dirigente dell'istituto comprensivo Balladoro prof. Vito Solieri ha ringraziato il sindaco Bigon e le centinaia di persone presenti in data odierna, sabato 12 marzo, per l'inaugurazione della nuova ala della scuola primaria "Anna Frank", che va a completare il plesso scolastico costituito dall'ampliamento inaugurato nel 2011 e dalla rinnovata palestra inaugurata nel 2015.

20160215_092711-2

L'architetto Marco Carozzi, assessore ai lavori pubblici, ricorda che l'ammontare dei lavori è stato di 865.000 euro ma grazie alla qualità del progetto e all'efficienza degli uffici comunali il comune si è aggiudicato 300.000 euro di finanziamenti dal MIUR (Ministero Istruzione, Università e Ricerca) e 70.000 euro da fondazione Cariverona, di fatto riducendo quasi della metà il carico dell'intervento per le casse comunali.

Sono stati rifatti i tetti, costruiti nuovi servizi igienici, ottimizzati gli spazi rendendoli funzionali anche per bambini portatori di handicap. Soprattutto sono state rinforzate le strutture secondo gli ultimi requisiti antisismici e come prassi a Povegliano sono stati fatti a sorpresa carotaggi sul cemento della struttura finita (non prescritti per legge ma test inconfutabile sulla stabilità e corretta esecuzione della costruzione).

Sottolinea l'importanza della progettualità l'onorevole veronese Alessia Rotta, presente all'inaugurazione: "Il governo ha messo al centro di una azione forte l'edilizia scolastica e questa amministrazione si è fatta trovare immediatamente pronta, è stato premiato chi aveva un progetto di qualità e ha lavorato in questa direzione".

In prossimità della fine del suo secondo mandato, il sindaco Bigon rivendica il mantenimento di una promessa fatta ai cittadini: "Vi avevo promesso all'inizio del mio mandato che avremmo avuto nuove scuole, sicure, funzionali e belle: abbiamo mantenuto la parola. Completiamo un impegno fondamentale in cui abbiamo sempre creduto, nonostante le difficoltà" - continua Bigon (la cui amministrazione ha la media di un'opera pubblica inaugurata ogni anno di mandato) - "e soprattutto aggiungiamo un tassello importante per la vita vera e propria del paese, mantenendo in centro i servizi fondamentali al cittadino ".

20160312_112611-2

Aspetto sottolineato con enfasi anche dal dirigente dell'ufficio scolastico provinciale Stefano Quaglia: "Le nuove necessità di spazi connesse alla costruzione delle scuole in provincia spesso hanno portato a creare 'campus' con spazi adeguati essendo però costretti - purtroppo - a spostarsi in periferia, qui è una grande fortuna avere una situazione unica e perfetta: un campus in centro paese". L'apertura della nuova ala, sancita dal tradizionale taglio del nastro, ha visto protagonisti insieme a Bigon alcuni bambini: "È su di loro che facciamo il più grande investimento per il futuro" conclude il sindaco.

20160215_091124-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Povegliano l'inaugurazione della nuova scuola primaria "Anna Frank"

VeronaSera è in caricamento