menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre i battenti il museo dedicato all'opera lirica

Inaugurato questa mattina a Palazzo Forti il nuovo mueo dedicato all'opera lirica. Porte aperte per AMO, ArenaMuseOpera, testimonianza dell'"amore" veronese per il melodramma

 

Inaugurato questa mattina il primo museo dedicato alla lirica. Si tratta di “AMO”, acronimo di “Arena MuseOpera”.
 
Sette sezioni occupano le 15 sale di Palazzo Forti, già sede della Galleria d’arte moderna che ora, grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e la Fondazione Cariverona, è stata trasformata nel primo museo permanente mondiale dedicato alla lirica.
 
 
 
 
 “Crediamo – ha affermato il sovrintendente della Fondazione Arena, Francesco Girondini – che dia valore aggiunto al polo museale veronese ed aggiunge un altro tassello importante in vista della stagione del centenario, nel 2013”. 
 
“Si tratta di una iniziativa importante per il mondo dell’arte e della cultura e che rappresenta un valore aggiunto per la nostra città” ha detto il sindaco di Verona, Flavio Tosi, sottolineando che “questa iniziativa serve per fare stare più tempo a Verona il turista amante della lirica, il melomane”. “Perché – ha aggiunto - spesso arrivano con il pullman, entrano in Arena e a fine opera ritornano sul pullman. In questo modo offrendo in un pacchetto congiuntamente queste due proposte, si può pensare che il turista resti in città più a lungo, spenda di più e quindi generi maggiore indotto, aiutando il sistema economico del territorio”.
 
 La direttrice di Arena MuseOpera, Chicca Ricchio, ha spiegato che l’esposizione è permanente e l’attuale allestimento resterà fino al 2014, ma le mostre monografiche cambieranno con il passare degli anni e delle rappresentazioni all’Arena di Verona.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento