rotate-mobile
Cronaca

In pullmann in piazza Br per battere la droga

Sabato iniziativa di prevenzione per la Giornata mondiale contro l'uso di droghe

In pullman in Bra per la Giornata ondiale contro l’uso di droghe e il traffico illecito. In occasione della ricorrenza istituita dall’ONU nel 1987, sabato dalle 9 alle 18, sosterà in piazza Bra il pullman del Dipartimento delle Dipendenze dell'Ulss 20, nel quale si potrà avere materiale informativo e ottenere consulenze e informazioni dirette. All'interno, gli esperti del Dipartimento sono a disposizione per sensibilizzare adolescenti, giovani, i loro genitori, sui rischi e il dramma della dipendenza da sostanze stupefacenti, ma anche per fornire spunti ed informazioni sui corretti stili di vita. Il dramma della dipendenza da sostanze stupefacenti è purtroppo ancora più che mai attuale: cambia, si modifica, viene combattuto a suon di repressione, informazione, prevenzione e sensibilizzazione eppure trova ancora terreno fertile per attecchire, sgretolando la vita di milioni di persone, giovani e famiglie in tutto il mondo.

Nell’occasione verrà infatti presentata, alle 11, la nuova campagna “Resta Libero e Sano” che, in linea con le raccomandazioni dell’ONU, ha proprio l'obiettivo di fornire agli adolescenti informazioni utili per poter prendere al meglio le decisioni che riguardano i loro stili di vita. L'iniziativa, al via sul territorio nei prossimi giorni, è promossa dal Dipartimento politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Dipartimento delle Dipendenze della Ulss 20 in collaborazione con il CUEIM, Consorzio universitario di economia industriale e manageriale. A parlare di droga, facendo il punto sulla situazione sia locale che nazionale e spiegando quali politiche di prevenzione sono in essere, ci saranno il capo del Dipartimento delle politiche antidroga, Giovanni Serpelloni, il direttore del Dipartimento delle Dipendenze dell'Ulss 20 Maurizio Gomma, il direttore dei Servizi sociali dell'Ulss 20 Angelo de Cristan, e l’assessore comunale Federico Sboarina. L'incontro sarà anche l'occasione per discutere della nuova Relazione annuale al Parlamento sullo Stato delle Tossicodipendenze in Italia.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pullmann in piazza Br per battere la droga

VeronaSera è in caricamento