rotate-mobile
Cronaca

In Fiera parte l'era del turismo congressuale

nata questa mattina la societ Verona & Lago di Garda Convention Bureau

È nata questa mattina la società consortile denominata “Verona & Lago di Garda Convention Bureau” per la promozione unitaria, lo sviluppo e la commercializzazione del turismo congressuale e d’affari in città e provincia. La società è composta da: Sviluppo Fiere spa (società partecipata al 50% da Camera di Commercio di Verona e al 50% da Verona Fiere) Aeroporto Valerio Catullo, Consorzio Verona Tuttintorno insieme al Comune di Verona e Consorzio Lago di Garda è.

Beneficerà del supporto del Comune di Verona e di un contributo di 160mila euro stanziati dalla Regione Veneto, finanziamento e messi a disposizione del territorio veronese tramite la Provincia di Verona, per lo start up delle attività promozionali. Il Consiglio di amministrazione ha unanimemente eletto tra i suoi membri, di cui Diego Briani sarà presidente. Veronese, laureato in Economia Aziendale a Ca’ Foscari. Manager di background internazionale con esperienza nel marketing e nella comunicazione.

Dirigente del gruppo Ferrari-Maserati, ha organizzato eventi di rilevanza internazionale. Dal 2008 è Senior Vice President di una compagnia aerea, leader a livello mondiale, che opera nel settore dei jet privati. "La Fiera di Verona è uno strumento di attuazione delle politiche economiche e di sviluppo delle istituzioni del territorio e si appresta a svolgere il nuovo incarico con grande spirito di servizio e mettendo a disposizione tutto il suo patrimonio di conoscenza ed esperienza" sottolinea il presidente di Veronafiere, Ettore Riello -. Nei sei mesi passati abbiamo lavorato con serietà e con determinazione per chiudere una partita che era in sospeso da oltre cinque anni".

"Questa è la conferma che, se si lavora in sinergia, i risultati non tardano ad arrivare. L'auspicio è che, lavorando tutti insieme, ciascuno con i propri compiti possa contribuire a rendere grande il sistema Verona e il sistema Garda" evidenzia l’assessore al Turismo della Provincia, Ruggero Pozzani. "Si è finalmente conclusa, con la costituzione e l’apertura di un Convention Bureau sul nostro territorio, un’operazione indispensabile per la città di Verona. È un’importante opportunità per far conoscere, migliorare e arricchire l’offerta turistica veronese", dice invece Erminia Perbellini, assessore alla cultura e turismo del Comune di Verona e consigliere del Consorzio Verona Tuttintorno, che insieme al Presidente Stefano Ghelli Santuliana, e a Giuseppe Greco, presidente del Consorzio Lago di Garda è, dichiarano: "Il Consorzio ha fatto da incubatore per sette anni alla nascita del Convention Bureau, investendo risorse regionali e degli operatori del territorio per sviluppare progetti di promozione rivolti al settore congressuale, ora grazie alla collaborazione di tutti si è raggiunto un obiettivo strategico importante per Verona e la sua provincia".


"Abbiamo costruito un veicolo che rappresenta un importante promotore per la città e la provincia e che mette insieme le istituzioni e gli enti più qualificati al fine di proporre il territorio, in modo coordinato e qualificato, in un settore strategico dell’industria del turismo" commenta Paolo Arena, delegato della Camera di Commercio, del Consorzio Lago di Garda e presidente Confcommercio di Verona. "Partecipiamo con grande entusiasmo alla nascita di questa iniziativa in linea con l’impegno dell’aeroporto ad essere porta d’accesso al patrimonio turistico del territorio e con la sua missione di servizio dello stesso" ribadisce Fabio Bortolazzi, Presidente dell’Aeroporto Catullo. "Ritengo che questo nuovo soggetto di marketing territoriale possa contribuire allo sviluppo economico della città e della sua provincia ed alla promozione della struttura imprenditoriale locale", esordisce così il neo presidente Diego Briani, che con entusiasmo e professionalità lancia una nuova sfida per l’economia turistica provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Fiera parte l'era del turismo congressuale

VeronaSera è in caricamento