Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Immigrazione clandestina: proseguono i controlli serrati delle forze dell'ordine

Due albanesi, un tunisino e un nigeriano sono stati condotti all'ufficio immigrazione della Questura, dove hanno ricevuto l'ordine di allontanarsi dal suo italiano. Infine altri due accompagnamenti coatti sono stati eseguiti nei confronti di un cittadino serbo e uno indiano

A seguito dei serrati controlli su strada effettuati dai poliziotti delle Volanti, sono stati condotti presso l’Ufficio Immigrazione 2 albanesi, un tunisino ed un nigeriano.

Gli accertamenti nei loro confronti, riguardante la loro regolarità sul territorio italiano, ha portato:

  • nel caso del tunisino, con precedenti per furto e reati contro la persona, all’espulsione e accompagnamento presso il Centro Identificazione ed Espulsione di Gorizia, in attesa del rimpatrio;
  • del nigeriano, con precedenti per reati contro il patrimonio, all’espulsione con l’ordine di allontanamento dal territorio italiano;
  • di un cittadino albanese, incensurato, alla notifica del decreto di espulsione, poichè non in regola col soggiorno in Italia, con conseguente ordine di allontanamento dal territorio italiano entro 30 giorni, con l’obbligo di presentazione quotidiana in Questura durante tale periodo;
  • di un altro cittadino albanese, con precedenti per reati contro il patrimonio, all’espulsione con l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale.

Infine, due accompagnamenti coatti alla frontiera, in Serbia e in India, sono stati eseguiti dai poliziotti dell’Ufficio Immigrazione, di altrettanti cittadini, poiché colpiti da rispettivi provvedimenti di espulsione, emessi dal Magistrato di Sorveglianza di Verona, quale conversione della pena detentiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina: proseguono i controlli serrati delle forze dell'ordine

VeronaSera è in caricamento