Cronaca

"Il territorio del lago sotto controllo"

Monitorate dai militari dell'Arma le presenze negli alberghi, nei campeggi e nei bed and breakfast

Un arresto, quello di venerdì, reso possibile da un capillare lavoro di controllo del territorio da parte dei carabinieri. "Non è un'operazione casuale - ha spiegato il comadante della compagnia di Peschiera del Garda Mario Marino - bensì è frutto di un'attività di monitoraggio del territorio che effettuiamo soprattutto nel periodo invernale per capire chi entra e chi esce dal nostro territorio. I movimenti della coppia ci avevano fortemente insospettiti e abbiamo così deciso di far partire i controlli".

I militari dell'Arma, grazie ad un accordo con i gestori, tengono sistematicamente monitorate le presenze all'interno di alberghi, campeggi e bed and breakfast. Verificano chi arriva in territorio lacustre. E in questo caso, l'intuizione degli agenti ha permesso di scoprire l'attività illecita dei due rumeni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il territorio del lago sotto controllo"
VeronaSera è in caricamento