rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Il premier: "Veneti grande gente"

Berlusconi impressionato dalla reazione. Zaia: "Stiamo facendo anche la differenziata dei rifiuti"

I veneti sono grande grande gente. Fa veramente bene al cuore vedere una reazione così immediata, così vigorosa e con queste capacità di reazione”. Questo il plauso che il presidente de Consiglio Silvio Berlusconi ha voluto fare agli alluvionati dell’est veronese durante il suo passaggio a Monteforte d’Alpone, dove si è recato questa mattina per far sentire ai cittadini la presenza dello Stato. Insieme a Berlusconi, al leader della Lega Umberto Bossi ed al governatore del Veneto Luca Zaia, anche moltissime altre figure del panorama politico nazionale come il presidente del Piemonte Roberto Cota, che ha voluto portare il sostegno della regione che rappresenta, l’onorevole Aldo Bancher e il sottosegretario all'Economia Alberto Giorgetti.


Tra le vie del paese è già sparito il fango e, se non fosse per il segno dell’acqua sui muri di case e aziende, per i sacchi di contenimento lungo le vie e per i cumuli di rifiuti sembrerebbe che la situazione sia già tornata alla normalità. Invece non è così, perché all’interno delle abitazioni e dei capannoni i danni sono incommensurabili. Certo che, anche nella difficoltà, la civiltà dei veronesi non viene meno. “Dobbiamo considerare che qui – ha detto Zaia - stiamo facendo la raccolta differenziata dei rifiuti, a dimostrazione del rigore della nostra gente. Questo è un segnale che vogliamo dare a tutta Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il premier: "Veneti grande gente"

VeronaSera è in caricamento