rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Il gelo record far tornare alto lo smog

Il freddo accumulato e l'anticiclone porter a un peggioramento dei valori Pm10

L’abbassamento della pressione e il peggioramento del meteo di questi giorni ha fatto scendere i livelli di smog e ha quindi migliorato la qualità dell’aria. Dal valore 120 di giovedì siamo passati ai 26 di domenica (valore Arpav). Purtroppo il gelo accumulato dai bassi strati atmosferici provocherà già da domani un peggioramento: l’anticiclone e l’assenza di vento porterà quasi sicuramente i valori di Pm10 sopra 100 milligrammi per metro cubo.


Il valore consentito dall’Unione Europea è di 50, ed è stato superato, quest’anno, già 23 volte su 31 giorni. La buona notizia è che avremo giornate un po’ più soleggiate delle ultime, ma le temperature resteranno comunque piuttosto basse. L’alta pressione se ne andrà, purtroppo, già giovedì, quando torneranno le nuvole con buone possibilità di precipitazioni già questo venerdì. Le temperature però miglioreranno e dovrebbero rimanere positive fino a tutto il weekend. I meteorologi sono piuttosto ottimisti per questo febbraio: le correnti orientali e settentrionali dovrebbero lasciare presto il posto a quelle più miti dell’Atlantico. La sicurezza però non è mai troppa, infatti se dovesse tirare ancora il vento da nord, tutta la Valpadana si ricapulterebbe nuovamente nel gelo. Sarebbe una controtendenza, perché negli ultimi anni il mese di febbraio è stato spesso avvisaglia di primavera, con temperature ben al di sopra dello zero. Solo il 2005 è stato rigido, quando verso la fine del mese si toccarono i -10°.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gelo record far tornare alto lo smog

VeronaSera è in caricamento