rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Il documentario Off-road scuote i giovani

Il video, realizzato dagli studenti del Maffei, sensibilizza sui rischi della strada

L’assessore alle Politiche giovanili Alberto Benetti ha presentato il documentario sulla sicurezza stradale “Off road-racconti di strada”, realizzato da alcuni studenti del liceo classico Maffei, con la collaborazione di Comune, Veronafiere e Fondazione Cattolica, e il supporto tecnico dell’associazione Giovani giornalisti di Verona. Erano presenti alla conferenza stampa i responsabili del progetto Giorgia Guarienti e Carlo Tombola, Emanuele Bonora dell’associazione Giovani giornalisti di Verona, Giuseppe Stefanoni del Gruppo animazione lesionati midollari e gli studenti che hanno partecipato alla realizzazione del video.

“Questo documentario che ha già passato la prima selezione del premio nazionale “L’Anello Debole-Capodarco Corto Film Festival” – ha detto Benetti – sarà distribuito in tutte le scuole e consentirà ai giovani di riflettere non solo sul valore della vita ma anche sull’importanza della guida consapevole e responsabile, a fronte degli oltre duemila incidenti avvenuti nel 2009, nei quali sono rimaste coinvolte molte giovani vite”.

“Il cortometraggio – hanno spiegato gli studenti - racconta in quattordici minuti la storia di due ventenni veronesi, Denny e Chiara che, dopo una caduta in motorino e dopo un incidente in auto, si sono trovati su una carrozzina. Attraverso queste due interviste abbiamo voluto riportare con onestà e senza facili moralismi cos’è successo a due nostri coetanei”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il documentario Off-road scuote i giovani

VeronaSera è in caricamento