I carabinieri scoprono due nuove molecole dello "sballo"

Queste sostanze chimiche, vendute come profumatori, hanno un effetto pi forte della cannabis

I carabinieri scoprono due nuove molecole dello "sballo"
Potrebbero sembrare degli innocui profumatori ambientali, ottimi per combattere i cattivi odori. In verità sono dei formidabili strumenti per "sballarsi" a basso costo. I carabinieri di Verona hanno sequestrato delle bustine profumate che venivano vendute come se niente fosse in negozi specializzati. In questi prodotti, invece, il laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell'Arma ha individuato due nuove molecole (chiamate RCS-4) che contribuiscono a produrre la cossiddetta "cannabis sintetica". E' la prima segnalazione di questo tipo in Italia. Le sostanze incriminate, che possono essere fumate, vaporizzate, iniettate, agiscono direttamente sul cervello con un effetto più forte della cannabis "tradizionale" e a un costo relativamente più basso.

Questi prodotti chimici, usati per la produzione della plastica o per la stampa, vengono inseriti in una soluzione con dell'acqua e poi "nascosti" in spezie, tabacco o erbe. In questo modo poi finiscono sugli scaffali di punti vendita "di nicchia" come se fossero dei semplici profumatori o simili. In verita chi compra queste bustine sa benissimo le loro caratteristiche e le acquista proprio per questo.

"E' una continua corsa - spiega il luogotenente Roberto Buonocore, responsabile laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei carabinieri - perché in breve periodo vengono create altre molecole simili a quelle scoperte. Il mercato è soprattutto su internet, con una clientela molto giovane. Da sottolineare che il rischio è molto alto nell'assumere questo tipo di sostanze, perché sono molecole sconosciute e modificate. Gli effetti sono molto dannosi per il nostro sistema nervoso centrale, con possibili svenimenti, amnesie e perdita di capacità cognitive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento