Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Via Enrico Fermi

Individuato in un hotel di Verona, il ricercato viene portato in carcere

Sulla sua testa pendeva un mandato di cattura della Procura della Repubblica di Bolzano per reati contro il patrimonio, furti in abitazioni e rapine

Era ricercato per aver commesso reati contro il patrimonio, furti in abitazioni e rapine, A.G., moldavo di 26 anni arrestato nella mattinata di sabato dalle Volanti della Questura di Verona, mentre soggiornava presso il B&B hotel Verona, situato a Verona, in Via Fermi.

Il tempestivo invio della scheda alloggiati da parte della struttura alberghiera e l’allarme giunto presso la sala perativa di lungadige Galtarossa, hanno consentito di dare esecuzione al mandato di cattura di 2 anni, 6 mesi e 7 giorni, emesso lo scorso 5 gennaio dalla Procura della Repubblica c/o Tribunale Ordinario di Bolzano nei confronti del 26enne.

Lo straniero, dopo la notifica del provvedimento e gli accertamenti di rito, è stato dunque accompagnato presso il carcere di Montorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Individuato in un hotel di Verona, il ricercato viene portato in carcere

VeronaSera è in caricamento