menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hostaria Verona è oramai pronta a partire: sono attese oltre 30mila persone

Nel centro storico di Verona torna il festival del vino e della vendemmia. Cantine e “sbecolerie” fra arte, cultura e divertimento a Castelvecchio, via Roma, Piazza Bra, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio e Lungadige San Giorgio

È tutto pronto per la terza edizione di “Hostaria” Verona in programma dal 13 al 15 ottobre 2017. Il festival del vino e dell’enogastronomia veronese fa segnare quest’anno numeri da record. 

Sono oltre 30.000 persone attese in città provenienti da varie regioni d’Italia, oltre che da Germania e Austria, mentre saranno decine le cantine del territorio scaligero e di tutta la penisola presenti nel cuore della città: i centralissimi Castelvecchio, via Roma, Piazza Bra, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Lungadige San Giorgio formeranno un anello lungo tre chilometri completamente dedicato a eccellenze vitivinicole e specialità gastronomiche, con le “stuzzicherie”, gli “spuncioti” e i piatti della tradizione locale.
Dirette televisive e blogger nazionali saranno presenti in mezzo alla gente per raccontare live ogni minuto del festival, che vanta un programma in grado di unire ai sapori d’eccellenza incontri con artisti, registi e scrittori nazionali, brindisi panoramici sulla funicolare, musica dal vivo con concerti e dj set, visite guidate e laboratori, mentre per chi ha voglia di fare le ore piccole, su lungadige San Giorgio si terrà il dopofestival con i live e gli stand dei produttori di birre artigianali d'eccellenza.

Giunto alla terza edizione (con oltre 40.000 persone presenti nei primi due anni) il festival “Hostaria” di Verona cresce nei numeri e nella varietà della proposta, con l’obiettivo di diventare in breve tempo uno degli appuntamenti più importanti in Italia nel suo genere.
“Hostaria” è curato dall’Associazione Culturale Hostaria in collaborazione con il Comune di Verona, con il supporto logistico delle aziende partecipate Agsm, Atv, Amia e Acque Veronesi. Il festival gode del patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

I vini saranno il leitmotiv del festival, con le selezioni delle migliori cantine del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello e con i produttori di varie regioni italiane. L’ideale sarà accompagnare un calice di buon vino con le prelibatezze gastronomiche proposte dalle “sbecolerie”, punti di distribuzione di “stuzzicherie” improntate sulla promozione dei prodotti tipici locali.

Hostaria Verona-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento