Guasto all'aereo e vacanza rovinata. In 300 passano la notte al Catullo

Sarebbero dovuti partire per il Madagascar, ma un problema al mezzo li ha tenuti bloccati nell'aeroporto veronese per ore e senza ricevere le dovute informazioni

(foto di repertorio)

Un guasto, l'aereo che perde carburante dall'ala, lunghe riparazioni e poche informazioni. In questo modo è stata rovinata la vacanza ad un gruppo di 300 viaggiatori, tra cui anche bambini, che ieri notte, 3 luglio, sarebbero dovuti partire per il Madagascar dall'aeroporto Catullo di Verona Villafranca. Il mezzo che li avrebbe dovuti trasportare è partito regolarmente da Roma e dopo lo scalo veronese sarebbe dovuto volare verso Nossi-Be, isoletta a nord del Madagascar.

Durante il volo dalla capitale però l'aereo ha avuto un guasto e i 300 passeggeri sono rimasti a terra. Le loro lamentele sono state raccolte da L'Arena che ha raccolto anche la versione degli agenti della Polaria. Purtroppo dalla compagnia aerea non sono arrivate tante informazioni ai viaggiatori che hanno dovuto passare la notte in aeroporto senza aria condizionata e senza nessuno che gli portasse un po' d'acqua. In pratica, abbandonati, hanno potuto vedere solo il loro volo che veniva continuamente rimandato. Probabilmente, la riparazione del guasta è stata più lunga del previsto e la compagnia aerea ha potuto comunicare solo questa mattina, 4 luglio, che il volo sarebbe partito alle 18.30. I passeggeri potranno attendere in un albergo dove sarà loro offerto il pranzo.

Non tutti però hanno ancora intenzione di partire. Questo contrattempo ha infatti consumato due giorni di vacanza e per alcuni viaggiatori a questo punto non vale più la pena partire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Il Veneto dal 16 gennaio è la Regione più a rischio zona rossa con il prossimo Dpcm

  • La zona arancione che in Veneto durerà almeno fino al 15 gennaio spiegata semplice

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento